L’investimento tematico: superare la tradizione

Non c’è modo di sfuggire ai cambiamenti che porteranno avanti il 21° secolo. I cambiamenti demografici stanno rispondendo all’invecchiamento della popolazione, gli atteggiamenti sociali si stanno muovendo verso l’eliminazione delle disuguaglianze e mostrano una maggiore considerazione per l’ambiente. Allo stesso tempo, la scarsità di risorse sta aggravando gli squilibri economici, i trasferimenti di potere si traducono in cambiamenti politici e normativi e il potenziale dirompente della tecnologia non può essere ignorato.

In un mondo così in trasformazione, è tempo di ampliare i nostri orizzonti di investimento lontano dalla tradizionale asset class, quadro geografico e orientato al settore? Incorporare un elemento tematico nell’asset allocation strategica potrebbe fornire un modo efficace per sfruttare alcune delle mega tendenze che stanno attualmente riformando le economie, la società e, soprattutto, guidando i mercati finanziari.

Che cos’è l’investimento tematico?
In sostanza, l’obiettivo degli investimenti tematici è fornire i mezzi per investire in attività i cui rendimenti sono significativamente influenzati da un tema sottostante. Tali temi spesso si riferiscono a cambiamenti strutturali significativi, come la transizione energetica, l’innovazione nella sanità, le tendenze dei consumatori o la tecnologia dirompente. Tuttavia, l’investimento tematico è più di una semplice storia avvincente. Il suo obiettivo è identificare gli asset i cui rendimenti saranno maggiormente influenzati da questi cambiamenti strutturali in modo che il tema generale si trasformi in un’opportunità investibile.

La premessa di investimento di base di individuare i vincitori ed evitare i perdenti ha fatto sì che gli investimenti tematici tendessero ad essere associati agli investimenti azionari. Ma non è sempre così. Oggi esistono numerosi fondi tematici a reddito fisso e persino multi-asset, a sottolineare l’idea che l’investimento tematico può trascendere le tradizionali classificazioni di asset class, settori, regioni e stili.

Non solo “crescita”
Sebbene l’innovazione e le tecnologie dirompenti siano certamente elementi chiave dell’investimento tematico, l’approccio non riguarda solo la ricerca della prossima entusiasmante start-up. I temi possono essere definiti intorno alle diverse fasi del ciclo di vita di un’azienda a seconda della natura di quel particolare tema. Ad esempio, un settore può essere rivoluzionato da innovazioni che portano vantaggi in termini di costi, mentre un altro è influenzato dallo sviluppo di nuovi prodotti o servizi.

In definitiva, tutto ciò che può dare a un gruppo di aziende un vantaggio rispetto ai loro concorrenti, in un particolare settore, può essere utilizzato per perseguire un tema di investimento. Tuttavia, i fattori che giocano un ruolo importante nel modificare l’equilibrio delle forze derivano tipicamente dai megatrend che stanno rimodellando la società. Che si tratti di globalizzazione, digitalizzazione o tendenze normative.

Ciò che è importante quando si cercano aziende esposte a un tema è che le imprese selezionate abbiamo una parte significativa del proprio business dedicato ad attività legate quel tema e generano una parte significativa dei propri ricavi dalla vendita di prodotti o servizi relativi a quel tema.

Non necessariamente a lungo termine
Per la natura dei megatrend l’investimento tematico è spesso focalizzato su un orizzonte di medio-lungo termine, ma non è sempre così. Alcuni temi possono seguire il loro corso più rapidamente e successivamente trovarsi scontati dal mercato più velocemente di altri. È quindi importante valutare fino a che punto un tema rappresenta una buona opportunità di investimento continuativa: ad esempio, molti investitori acquistavano fondi tecnologici nel 2000, diversi mesi dopo lo scoppio della bolla delle dot-com.

Altri temi che sono stati forti in passato potrebbero essere vicini al punto di maturità – le attività precedentemente robuste del ventesimo secolo vengono sostituite da tecnologie innovative del ventunesimo secolo – quindi è importante provare a valutare quando un tema di investimento ha fatto il suo corso anche se i driver generali rimangono rilevanti e investibili. Il settore dei trasporti è un chiaro esempio di tale transizione in quanto i veicoli con motore a combustione vengono sostituiti da quelli elettrici e l’intera nozione di trasporto come servizio potrebbe trasformare il modo in cui utilizzeremo le auto nel prossimo futuro.

L’applicazione di una strategia di investimento bottom-up può essere vantaggiosa per gli investitori tematici in quanto può essere più sofisticata della semplice ricerca di opportunità sottovalutate da mantenere su lunghi orizzonti di investimento.

ESG o tematico?
Un errore abbastanza comune è considerare che un fondo ESG (Environmental, Social and Governance) debba essere per tematico.

Non tutti gli investimenti ESG sono necessariamente investimenti tematici. C’è differenza tra investire in aziende che perseguono solo pratiche sostenibili e aziende che traggono una componente significativa dei propri ricavi da servizi e prodotti legati a temi sostenibili. Tuttavia, negli ultimi anni il desiderio di guidare il cambiamento nella società si è dimostrato un forte motivo per gli investimenti tematici.

La transizione energetica è un buon esempio di questo tipo di investimento tematico. Il cambiamento climatico è forse la più grande sfida che l’umanità abbia mai affrontato e sta già avendo un profondo impatto sui sistemi meteorologici e sui risultati economici. Ci sono misure necessarie che devono essere prese per affrontare il cambiamento climatico e questo creerà inevitabilmente opportunità di investimento.

Investire in un tema orientato alla sostenibilità significa trovare aziende ben posizionate per generare un impatto misurabile beneficiando al contempo di questo cambiamento strutturale.

Essere consapevoli del rischio
La premessa dell’investimento tematico è che i portafogli cercano di ottenere un extra rendimento da attività le cui performance sono influenzate dai cambiamenti strutturali alla base dei temi stessi. Sebbene tali tendenze abbiano un impatto significativo sulle economie e ridefiniscano i modelli di business creando il potenziale per rendimenti interessanti, è importante riconoscere che si applicano anche i fattori di rischio tradizionali.

Concentrarsi su un tema specifico porterà a livelli di concentrazione più elevati nell’area specificata, con conseguente minore diversificazione e aumento del potenziale per una maggiore volatilità a breve termine durante i periodi in cui quel tema va in disgrazia. Tuttavia, un vantaggio dell’investimento tematico è che tende a evitare le società che stanno subendo un’interruzione o un declino.

Garantire che un portafoglio tematico disponga di un adeguato quadro di gestione del rischio è fondamentale per garantire che sia in grado di gestire le diverse esposizioni al rischio delle attività e dei temi, tenendo anche conto dei loro rendimenti attesi, nonché del livello di avversione al rischio dell’investitore finale.

Il potenziale per trarre profitto dai cambiamenti sociali
Gli investimenti tematici possono fornire agli investitori un mezzo per trarre vantaggio dagli immensi cambiamenti che trasformeranno le nostre società, economie e stile di vita nei prossimi decenni. Come per ogni cambiamento importante, i futuri campioni emergeranno da ogni tendenza e questi campioni dovrebbero beneficiare di un impatto enorme dalla creazione di valore.

Ma dove ci sono vincitori, ci saranno anche perdenti, quelle aziende esposte che non sono disposte o incapaci di adattarsi saranno lasciate indietro. E la capacità di distinguerle sarà fondamentale affinché qualsiasi strategia di investimento abbia davvero successo.

In BNP Paribas Asset Management, le strategie di investimento tematiche lungimiranti sono posizionate per capitalizzare sui megatrend che in grado di modellare il futuro. La nostra mentalità investigativa e la determinazione a considerare tutti gli aspetti ci offrono una forte comprensione di questi nuovi ecosistemi e dei futuri modelli di business. Coprendo una gamma di tendenze che include la transizione energetica, la sostenibilità ambientale, l’uguaglianza e la crescita inclusiva, la salute e il benessere, nonché la tecnologia, miriamo a fornire soluzioni di investimento tematiche sostenibili per un mondo che cambia.

Per un ulteriore approfondimento, leggi il nostro whitepaper: Allocating to Thematic Investments (contenuto in inglese)

I NOSTRI PRODOTTI

I TUOI DATI

Per saperne di più su questi temi d’investimento, completa il form qui sotto.
Copy link
Powered by Social Snap