Strategie Ambientali

Tempi interessanti per prendere in considerazione gli investimenti ambientali
Dopo il “rally verde” del 2020, non sorprende che i mercati siano stati finora più turbolenti per gli investimenti orientati all’ambiente quest’anno. I driver alla base di questa volatilità in questo settore sono stati in gran parte gli stessi che hanno sconvolto i mercati più ampi, in particolare i timori che un’inflazione più elevata potrebbe spingere le banche centrali a inasprire la politica monetaria prima del previsto.

Il nostro team altamente specializzato in Strategie Ambientali prevede una netta ripresa, ritenendo che le azioni a tema ambientale possano sganciarsi dalla rotazione in atto dai titoli “growth” ai titoli “value”, man mano che le opportunità ambientali si espandono; gli utili dei fornitori rimangono solidi, la domanda dei consumatori continua ad essere forte per le soluzioni ambientali e la politica è sempre più favorevole. L’ analisi suggerisce che il recente sell-off potrebbe rappresentare un punto di ingresso interessante per gli investitori che stavano aspettando di allocare al tema o per coloro che desiderano aumentare la loro esposizione.

Il sole è splendente…sul solare
L’enfasi sull’investigazione che poniamo in BNPP Asset Management nei processi di investimento consentono i nostri team di scoprire interessanti opportunità. L’Environmental Strategies Group ritiene che i fondamentali per il mercato solare residenziale degli Stati Uniti siano convincenti, in particolare dal punto di vista della domanda. In effetti, le installazioni solari residenziali negli Stati Uniti hanno raggiunto il massimo storico nel quarto trimestre del 2020. E le prospettive per il settore sono state ulteriormente rafforzate dall’American Jobs Plan del presidente Biden, che ha esteso per dieci anni molti degli incentivi federali al solare.

Una serie di fattori stanno guidando la domanda attuale, ad esempio il calo dei costi dei moduli solari, l’aumento dei prezzi al dettaglio dell’energia elettrica, gli incentivi fiscali federali e modelli di finanziamento interessanti. Queste forze si sono unite per creare una situazione in cui il consumatore statunitense può installare pannelli solari e iniziare immediatamente a risparmiare sulla bolletta elettrica senza dover pagare nulla in anticipo.

Anche senza finanziamenti, i periodi di recupero del solare residenziale sono spesso inferiori a otto anni, mentre i pannelli solari stessi dovrebbero durare circa 20-25 anni, il che rende questa fonte di energia sempre più attraente per i proprietari di case. E con la crescente diffusione dei veicoli elettrici, che aggiunge al fabbisogno di elettricità dei consumatori, una soluzione che offre elettricità a un prezzo inferiore al prezzo al dettaglio è particolarmente convincente.

Per i proprietari di case statunitensi, gli argomenti economici per la ricerca di una fonte di energia “off-grid” sono stati rafforzati da una serie di interruzioni di corrente in tutta la nazione, che non solo stanno diventando più frequenti, ma durano anche più a lungo. A febbraio, il rigido clima invernale ha scatenato una crisi energetica in Texas, le tempeste hanno avuto un impatto sugli alimentatori in Florida nel mese di aprile e la tempesta di calore della scorsa estate in California ha portato a blackout continui. In questo contesto, non sorprende che sempre più proprietari di case siano alla ricerca di opzioni per renderli meno dipendenti dalla rete e che il solare, in combinazione con lo stoccaggio di energia, possa soddisfare questo requisito.

Esplorare ogni angolo
I nostri team di investimento valutano approfondito le opportunità di investimento e intrattengono colloqui quotidiani con le direzioni aziendali. Il nostro gruppo dedicato alle strategie ambientali investe sui diversi temi da 20 anni e ha coltivato una forte rete tra le aziende e i settori. La loro ricerca suggerisce che la domanda di solare rimane robusta, anche durante i mesi invernali, quando normalmente ci si aspetterebbe di vedere un calo delle installazioni solari a causa dei vincoli meteorologici. In effetti, si prevede che le installazioni cresceranno del 5-15% su base trimestrale e anche il portafoglio ordini per il resto dell’anno appare straordinariamente sano.

Un potenziale ostacolo per il futuro lancio del solare è l’attuale carenza globale di semiconduttori. I semiconduttori vengono utilizzati nelle installazioni solari per convertire l’energia solare dalla corrente continua (CC) in corrente alternata (CA) per l’uso da parte degli elettrodomestici. Nel momento in cui il mercato era preoccupato che la carenza di semiconduttori potesse limitare la crescita a breve termine, lo stretto contatto del nostro team ci ha permesso di comprendere meglio la situazione e di ridurre le preoccupazioni: molte aziende del settore hanno scelto di ridurre le scorte di magazzino per soddisfare la domanda in corso.

Cercare le migliori opportunità nei mercati competitivi
Con così tanti venti contrari in corso, è improbabile che la volatilità del mercato scompaia nel breve termine. Tuttavia, il team ritiene che se si è in grado di esaminare questi movimenti di breve termine, la storia a lungo termine per le soluzioni ambientali è estremamente interessante, in particolare alla luce di un clima politico sempre più favorevole.

Il nostro Environment Strategies Group sin da quanto è stato istituito ha sempre investito in soluzioni ambientali e ha sviluppato una forte bussola fondamentale. Per il team, investire non significa solo vedere opportunità in mercati difficili, ma anche essere in grado di reagire a questa opportunità con convinzione.

Vediamo una maggiore differenziazione tra i vincitori strutturali nel mercato delle soluzioni ambientali in cui la ricerca fondamentale, la due diligence sulle tecnologie e una solida comprensione dei mercati indirizzabili totali sono input chiave per selezionare “i vincitori di oggi e di domani”.

Le nostre capabilities nelle strategie ambientali si concentrano sulle aziende che affrontano il cambiamento climatico, la biodiversità e gli ecosistemi. I nostri portafogli concentrati sono diversificati in tutte le capitalizzazioni di mercato, il che fornisce un impatto maggiore e un cuscinetto alla volatilità. Dati i recenti nervosismi del mercato, i nostri portafogli sono stati riposizionati verso azioni value e cicliche.

Per maggiori informazioni sulle strategie ambientali, performance e ulteriori dettagli sull’approccio di investimento clicca qui.

I NOSTRI PRODOTTI

I TUOI DATI

Per saperne di più su questi temi d’investimento, completa il form qui sotto.
Copy link
Powered by Social Snap